Krifi Caffé

Timone a dritta!

In genere, quando la rotta è quella giusta, il comandante della nave tiene ben saldo il timone per evitare che il vento in poppa possa far deviare il tragitto del suo scafo. Una ricezione quasi perfetta di sostegno a una fase di cambio palla praticamente impeccabile, che nella pallavolo rappresenta un porto sicuro su cui dirigere la rotta, è di fatto ciò che ha indirizzato l’andamento della gara in terra umbra. Sabato scorso infatti la perentorietà con cui la Krifi Caffè ha messo sotto Foligno ci ha detto una cosa importante: che la vittoria in questione non è arrivata per demeriti degli avversari, ma è da ascrivere all’ottima prova collettiva dei granata. Un dato su tutti, che certamente ha fatto luccicare gli occhi a coach Martinelli quando ha letto i tabellini, sta nel fatto che nei primi due set gli errori commessi dai suoi ragazzi stavano comodamente nel palmo di una mano. Appena tre errori sono la testimonianza di un’attenzione e una concentrazione che non lasciano scampo a nessun avversario, tantomeno a questo Foligno che ha dovuto abdicare nonostante la prestazione, in termini di percentuali di attacco, fosse di quelle solitamente vincenti.

Indubbiamente, se lo sguardo è lanciato avanti, questo positivo riscontro deve trovare un immediato consolidamento. Per farlo Martinelli e i suoi ragazzi devono misurarsi con l’avversario giusto per l’occasione. Il Loreto infatti, pur inseguendoci in classifica, è una formazione di tutto rispetto che al momento paga lo scotto di avere incontrato le due squadre più in forma del momento e cioè Portomaggiore e Macerata. Uno staff tecnico di tutto rispetto, in cui spicca la presenza di Coach Giannini, bravo ed esperto tecnico sempre sulla breccia e che si avvale della collaborazione dell’ex nazionale Leondino Giombini, di per sé è già una garanzia. Ma sono i giocatori di sicuro affidamento, come capitan Nobili, Ferrini, Martinez e Silvestroni quelli in grado di fare la differenza in campo. Dunque un immediato e importante banco di prova per la 4 Torri che davanti al suo splendido pubblico è chiamata a proseguire la striscia di risultati utili. Spettacolo dunque che, viste le premesse, pare assicurato e che si spera ci faccia arrivare, attraverso il bel gioco, a un ulteriore balzo in avanti in classifica.