Krifi avanti tutta, 3-0 sul campo di Pescara: i granata mettono nel mirino gli scontri diretti

I timori per il campo nemico e per la lunga trasferta sono sfumati in poco più di un’ora. Domenica pomeriggio la Krifi Caffè ha battuto agilmente la Gada Group Pescara con un tre zero sufficientemente eloquente. I granata hanno così consolidato il quinto posto a pari punti con Fano, a sole quattro lunghezze dalla capolista Portomaggiore.

Sestetto di partenza leggermente diverso dal solito: coach Martinelli ha schierato in campo capitan Bernard e Smanio al centro, Bortolato e Ballerio in banda, Casaro opposto, Biondi al palleggio e Poli agli estremi. Ferrara ha impiegato le proprie forze ad ingranare la marcia impostando un gioco pulito a muro e nella fase di cambio palla: coach Martinelli, per perorare la causa del muro, sulla metà set ha optato per l’ingresso di Simone Grazzi al posto di Gianluca Biondi nella rotazione anteriore. Pescara dal canto è stata incisiva sulla fase di battuta, dimostrando di poter essere una avversaria temibile sul proprio campo. Il punteggio, rimasto in sostanziale parità fino al 20-20, ha visto poi i ferraresi accelerare e vincere sul 26-24.

Dopo un primo set di adattamento, il ritmo della partita è cambiato radicalmente. Ferrara ha imposto il suo gioco subendo pochissimo a muro e mostrandosi paziente nelle fasi più delicate degli scambi. L’ultima speranza della Gada Group, ovvero quella di mettere in difficoltà i granata in ricezione, è risultata vana. Tutto il reparto arretrato ha giocato una buona partita, come dimostrano le buone percentuali di Bernard, Ballerio, Fontana e Poli. Sia nel secondo che nel terzo set Ferrara ha avuto così l’occasione di acquisire un considerevole vantaggio già dalla metà del parziale (16-10 e 16-11 i risultati intermedi dei set). Gianluca Biondi, inserito come titolare fin dal primo minuto, è entrato in campo con la consapevolezza di essere all’altezza della partita ed ha gestito con efficienza il reparto d’attacco senza mostrare timore. Federico Ballerio ne ha approfittato, conquistando il titolo di top scorer della giornata con 14 punti fatti. Non resta che menzionare i punteggi finali del secondo e del terzo set: rispettivamente con un 25-15 ed un 25-20, i granata hanno dimostrato di essere meritatamente parte del gruppetto di testa in corsa per i playoff.

Krifi Caffè Ferrara-Gada Group Pescara 3-0
Risultati parziali: 26-24, 25-15, 25-20.
Tabellino: Biondi 5, Fontana 1, Bortolato 8, Grazzi 1, Smanio 6, Ballerio 14, Bernard 6, Casaro 12, Poli (L).

Post Partita
Coach Martinelli ha commentato positivamente la prestazione dei suoi, pur con qualche riserva sulla qualità del gioco granata: “Ad esclusione del primo set in cui abbiamo dovuto combattere di più, non abbiamo faticato moltissimo ad ottenere questa vittoria. Siamo partiti con alcuni timori, ma i ragazzi hanno smaltito bene la trasferta e si sono adattati velocemente al campo avversario, dimostrando maturità. Pescara veniva da due vittorie contro Osimo e Fano, perciò era pronta a combattere per mantenere la striscia positiva, ma noi pur non giocando una partita strepitosa abbiamo dimostrato la nostra superiorità arginandoli in ricezione e subendo poco a muro. Adesso affronteremo Terni in casa, poi ci prepareremo a combattere per due importantissimi scontri diretti (Macerata e Portomaggiore, ndr)”.

Leggi articolo originale su lospallino.com