Ferrara ingrana la marcia, arriva il successo anche lontano da casa: Foligno regolata 3-0

Anche la tanto attesa vittoria in trasferta è arrivata. Ferrara ha portato a casa una vittoria netta contro l’Inter Volley Foligno per tre set a zero: si interrompe quindi una striscia negativa che durava dallo scorso 20 maggio. La Krifi figura attualmente al quarto posto in classifica, a pari punti sia con Macerata (terza) sia con Pineto (quinta), ma per conoscere la classifica definitiva bisognerà aspettare i due posticipi previsti per domenica alle 17.

Per il primo set scendono in campo Bragatto, Smanio, Vanini, Casaro, Ballerio, Bortolato e Poli. La Krifi non viene mai messa davvero in difficoltà dagli avversari: l’aggressività in battuta dei ferraresi costringe Foligno a giocare facile in molte occasioni. Anche in attacco la Krifi si comporta bene, con Vanini che distribuisce il gioco equamente tra gli attaccanti a sua disposizione, tutti in buona forma fisica. Nel finale di set i granata si impongono proprio in battuta, prima con Vanini sul 19-16, poi con Bortolato sul 22-17, ma è un errore in battuta di Foligno a chiudere poi i giochi sul 25-20.

Il secondo set non porta alcuna novità: la Krifi passa in vantaggio fin dal principio e guida il gioco, mentre Foligno tenta di non perdere eccessivamente terreno. Anche questa settimana la seconda linea granata funziona bene, con Casaro che schiaccia sul campo avversario più volte dalla linea dei tre metri. Buona prestazione anche per Marco Bragatto, presente e vigile a centro campo. Il secondo set termina sul 25-16 e per Foligno la situazione si complica.

Nel corso del terzo set coach Martinelli concede ai suoi titolari alcuni momenti di respiro. Bernard si trova ad aumentare l’altezza del muro per le tre rotazioni a rete di Andrea Vanini, Fontana entra al posto di Bortolato per riprendere gradualmente confidenza con il campo e Trimurti entra in campo al posto di Bragatto per dare efficacia alla battuta. La Krifi non prende molto margine nei confronti degli avversari, ma riesce comunque a mantenersi serenamente in vantaggio durante tutto il corso del set. La partita si conclude con un attacco di Federico Ballerio ed i granata tornano a vincere in trasferta dopo quasi sei mesi.

Tabellino: Vanini 4, Bortolato 11, Smanio 1, Ballerio 8, Bragatto 8, Casaro 23, Fontana, Trimurti, Bernard, Poli (L).

Post partita
Marco Martinelli può finalmente mostrarsi contento del risultato ottenuto fuori casa: “Abbiamo giocato bene, fatto una partita come avremmo dovuto: con aggressività in battuta, meno errori e molto attacco su cambio palla. Non abbiamo avuto bisogno di faticare estremamente per vincere, ma dobbiamo comunque migliorare a muro, il fondamentale in cui abbiamo bisogno di crescere di più. Questo vittoria fa morale, ci fa capire che se siamo noi a condurre il gioco, abbiamo tutte le carte in regola per vincere ogni partita. Giocare a Foligno non è facile, il palazzetto è molto basso ed è difficile gestire la difesa. Noi siamo riusciti ad adattarci, ma altri avversari faranno fatica”.

Leggi articolo originale su lospallino.com