Marco MartinelliInviamo di seguito il testo della lettera aperta che coach Marco Martinelli ha voluto inviare a pubblico e tifosi della 4 Torri Volley Ferrara

Non è mia abitudine intervenire pubblicamente sui social, non l’ho mai fatto, penso però che all’indomani della nostra eliminazione dai playoff, sia d’obbligo spendere alcune righe. Abbiamo perso contro Modena Est, una squadra che già l’anno scorso era riuscita nell’impresa di centrare una promozione in A2, superando 3 lunghissimi turni di playoff, una squadra quindi di valore assoluto per la categoria (e con un organico ulteriormente rinforzato rispetto allo scorso anno), che ieri sera, alla fine di una combattuta serie di 3 incontri equilibrati, è riuscita a eliminarci, mettendo fine al nostro sogno di raggiungere una promozione alla nostra portata, inseguita tutto l’anno.

Onore quindi alla Fanton Modena.

Nello sport si può vincere o perdere, anche accettare una sconfitta, seppur molto dolorosa, sapendo di aver dato tutto sul campo. È uno dei valori dello sport e va sicuramente difeso. È per questo che con orgoglio voglio ringraziare tutti i miei ragazzi per la fatica, i sacrifici, il sudore, l’impegno e anche qualche lacrima, come capitato ieri sera, profusi durante questi 9 mesi, la società in tutti i suoi componenti (non li citerò tutti per non rischiare di scordarne qualcuno), lo staff tecnico, medico e coloro che ogni giorno sono stati al nostro fianco in palestra, per averci supportato e permesso di lavorare serenamente durante l’arco della stagione sportiva. E infine tutte le persone che ci hanno seguito e incitato, non solamente durante le partite, e con le quali abbiamo condiviso gioie e delusioni, emozioni che in ogni caso porteremo con noi.

Non lasciamo quindi che tutto quello che si è vissuto in questi mesi, momenti ed emozioni che sono la vera essenza dello sport, venga ridimensionato da giudizi sommari o dalla rabbia del momento.

Siamo usciti a testa alta consapevoli di aver dato tutto.

Forza 4 Torri
Marco Martinelli