Stadium Mirandola – Krifi Caffè 4 Torri Volley Ferrara: 3-2

 

Parziali: 29-27, 17-25, 22-25, 25-18, 16-14

 

Battuta d’arresto della 4 Torri Volley Ferrara in terra modenese, di fronte a un coriaceo Stadium che si aggiudica due terzi della posta in palio, dopo 2 ore e mezza di incontro.

Pensare che la gara inizia nel migliore dei modi per gli estensi, anche grazie a un Drago in gran spolvero (2-8, 11-18). Lì, però, inizia la rimonta dei padroni di casa che cambiano assetto e trovano il modo di perforare la difesa ospite, aggiudicandosi, dopo un estenuante testa a testa, il primo set (29-27).

La reazione della Krifi è quella giusta, con Bernard e compagni sempre avanti, senza cedimenti sul finale di secondo (17-25).

La rivoluzione sembra completarsi nel terzo, con i ragazzi di Martinelli che conducono sicuri per tutta la frazione, dando l’impressione di avere la gara in pugno.

Invece nel quarto l’equilibrio perdura per tutto il set (7-8, 16-15) fino al secondo time break dopo il quale i mirandolesi accelerano in modo decisivo.

È tie break: meglio Mirandola sui primi palloni, poi i granata sembrano portarsi avanti per lo sprint finale (8-9) invece, ai vantaggi prevale lo Stadium.

Montichiari stende comodamente Mantova in casa e si riporta a -3 dai granata con una gara in meno e lo scontro diretto da disputare tra le mura amiche.

Domenica invece la 4 Torri riceverà Monselice, nella penultima gara casalinga della regular season, per una sfida da vincere a tutti i costi per proseguire la corsa al primo posto.