Chi si aspettava un finale di regular season scontato, e a tratti noioso, con Krifi Caffè e Montichiari che spazzano via ogni avversario in tre set in attesa dello scontro diretto, è stato decisamente smentito. Quello di serie B non sarà il campionato più competitivo del mondo, ma quando i punti iniziano a pesare tutto diventa improvvisamente più difficile. Ne sa qualcosa la squadra di coach Martinelli, che sabato scorso ha dovuto lottare cinque set per superare una Softer Forlì orgogliosa e determinata a dare un senso ad una stagione avara di soddisfazioni. Un punto prezioso lasciato per strada si è trasformato però nel giro di un’oretta in un punto guadagnato, perché Montichiari ha alzato bandiera bianca al tie break in maniera sorprendente contro la pericolante Porto Viro. Così, una giornata di campionato potenzialmente a rischio ha invece consentito a Bernard e compagni di allungare a +2 sui bresciani, che comunque possono ancora considerarsi virtualmente in vetta alla classifica in virtù del turno di riposo già osservato. Oltre al vantaggio esiguo su Montichiari, con la quale si prospetta un duello appassionante fino al termine della stagione regolare, della Krifi Caffè impressionano i numeri: 17 vittorie in 19 turni, con due soli passi falsi (contro Conselice e Montichiari), e soprattutto otto vittorie consecutive che testimoniano più di ogni altra analisi lo stato di salute dei granata. Non resta quindi che continuare così, nonostante qualcuno continui a dire che la Krifi Caffè non sia ancora tornata ai livelli di gioco espressi a novembre e dicembre. Forse è vero, ma c’è qualche squadra capace di mantenere inalterato il ritmo per una stagione intera? Del resto, è importante arrivare primi, ma lo è ancora di più arrivare al top della condizione ai playoff, quando le partite saranno senza appello e metteranno in palio un posto al sole in serie A2. Passando alla stretta attualità, oggi pomeriggio alle 17 al Pala Hilton Pharma la squadra di coach Martinelli se la vedrà con Bluvolley Verona, reduce dalla convincente vittoria contro Montepaschi Mantova. Gli scaligeri sono settimi in classifica a quota 26 punti, a +7 dalla zona retrocessione e con nessuna possibilità di agganciare il treno playoff. È lecito quindi aspettarsi una vittoria da tre punti della Krifi Caffè, che comunque dovrà necessariamente mantenere alta la guardia dal primo all’ultimo punto, per non incappare in brutte figure e soprattutto conservare il primo posto. All’andata, i granata si imposero in quattro set, perdendo il primo e poi travolgendo gli avversari senza permettergli di arrivare a 20 punti. Stavolta ci sarà anche il pubblico di casa a trascinare Bernard e compagni, con gli Amici del Volley sempre in prima linea e più che mai determinati a trascinare la propria squadra verso una categoria più consona alla storia della società